Archivi categoria: Erika Franceschini

Recensione – Fiori sopra l’inferno

ANGOSCIANTE: ogni pagina porta con sé l’angoscia di sapere chi sia il colpevole. I flash back aiutano a creare suspense e a legare il lettore a ogni momento. Ilaria Tuti ha creato un libro pieno di risvolti e di facce … Continua a leggere

Pubblicato in Erika Franceschini, recensioni, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Addio per sempre

– Che poi non era neanche vero che era morto. Lo scoprii in seguito, quando quello si era alzato dalla tomba per venire a farmi fuori. Perché credevo fosse morto? Be’, perché lo avevo ucciso io! Sì, con un coltello, … Continua a leggere

Pubblicato in Erika Franceschini, Incipit, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , | 2 commenti

La casa della morte

E così, tornai dove tutto era cominciato. Anche se in cuor mio sapevo che l’epilogo non sarebbe cambiato. Non era cambiato proprio nulla: le solite tende sbiadite dal tempo, i soliti divani con la stoffa sgualcita, il solito odore di … Continua a leggere

Pubblicato in Erika Franceschini, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

San Valentino

Foto di Massimo Della Domenica Il collettivo di Scrittori in Corso in questa giornata vuole ricordare l’amore con le parole dei libri. Scelto da Monica Spigariol “Uno, non toccare le lancette. Due, domina la rabbia. Tre, non innamorarti, mai e … Continua a leggere

Pubblicato in Andrea Moretti, Erika Franceschini, Francesca Perreca, Giuls Nova, Massimo Della Domenica, Monica Spigariol, Scrittori in Corso, Serena Pavan | Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

DOPO MILLE GIORNI

– A cosa pensi? – Sono passati 1000 giorni! – Li stai contando? – Ogni giorno ripenso a quel momento e oggi sono esattamente 1000, sembra un numero enorme, vero? Se pensi a mille matite o a mille bolle sono … Continua a leggere

Pubblicato in Erika Franceschini, Natale, Scrittori in Corso | Lascia un commento

SEGNI

Marta camminava ripassando storia: ‘Marsala, Garibaldi, 11 maggio 1860’ quando il suo sguardo venne colpito da un pezzo di carta. Si avvicinò per guardarlo meglio, lo raccolse: non aveva mai visto da vicino una banconota da mille lire. Lei era … Continua a leggere

Pubblicato in Erika Franceschini, Natale, Scrittori in Corso | Lascia un commento

Incapace di crescere

Non ero solo nella stanza. Riuscivo a sentire i suoi occhi. Erano dietro di me, alle mie spalle. Mi stava guardando. – Che ci fai qui?– – Volevo parlarti, sapere come stai, non rispondi al telefono. – Ho di meglio … Continua a leggere

Pubblicato in Erika Franceschini, Incipit, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , | Lascia un commento