Archivi categoria: Erika Franceschini

Recensione – Un gin tonic per la mamma

IDEALE: per ogni mamma in preda a crisi isterica, mentre entra nella camera super incasinata dei figli, per quella che urla per fargli fare i compiti, per quella che minaccia di togliere qualche attività, per quella che sogna un’isola deserta, … Continua a leggere

Pubblicato in Erika Franceschini, recensioni, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Come un oggetto

Allontanò da sé il lenzuolo di seta e scese dal letto, nuda. Lui riposava perso in qualche sogno. Non lo degnò neanche di uno sguardo e andò verso il bagno, aprì il rubinetto della doccia e si mise sotto il … Continua a leggere

Pubblicato in Erika Franceschini, Incipit, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Recensione – Il Tunnel

STRANO: è strano il testo in sé, questa sorta di racconto-articolo, ma anche diario. È strano il modo di scrivere, ti avvicina e ti allontana allo stesso tempo, ma cresce di intensità man mano che le pagine proseguono. BREVE: è … Continua a leggere

Pubblicato in Erika Franceschini, recensioni, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Recensione – Il domatore di leoni

IMPREVEDIBILE: quello che può succedere in una famiglia che sembra normale. Come può cambiare la vita da un giorno all’altro a una coppia innamorata. Imprevedibile anche il finale quando credi di aver capito il colpevole e invece si scopre completamente … Continua a leggere

Pubblicato in Erika Franceschini, recensioni, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Recensione – Strade di notte

  FIGURE: è un libro pieno di figure, di semplici macchiette che passano nella vita del protagonista durante le notti parigine, persone diverse fra loro accomunate solo dalla vita notturna. Alcune hanno un ruolo più importante e tornano costantemente nelle … Continua a leggere

Pubblicato in Erika Franceschini, recensioni, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Pochi minuti d’attesa

Sono pochi minuti, ma lunghissimi; sembrano infiniti, come se i secondi si fermassero. Sono quelli dell’attesa, la patta del copricellulare aperta, una tazza di tisana rigorosamente rilassante appoggiata sul tavolo di fianco al telefono, una notte dai bruschi risvegli, di … Continua a leggere

Pubblicato in 300 parole, Erika Franceschini, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Aiuto! Mi scappa la pipì!

È necessario camminare in gravidanza, soprattutto se tendi a diventare una balena appena il tuo cervello comprende che puoi mangiare di più, che vuoi mangiare di più, che devi mangiare di più! Così mi sono messa di buona lena ma… … Continua a leggere

Pubblicato in 300 parole, Erika Franceschini, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento