Archivi tag: Monica Spigariol

1985

Matteo. Mi chiamo Matteo. Ho 80, no, 83 anni; almeno credo. Sono uscito stamattina per fare qualcosa, ma non ricordo proprio cosa fosse. Tornerò a casa. Lo farei, ma mi sfugge l’indirizzo. Il sole non si vede tra le nuvole, … Continua a leggere

Pubblicato in Incipit, Monica Spigariol, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , | 3 commenti

Camminare

Mai fatto caso al camminare della gente, se non quando ci sono storte, dolori ecc… A quel punto, shock, una cosa naturale si rivela impegnativa, oltre la consapevolezza. Ci penso ora che questo ragazzino prova dei jeans: ha la caviglia … Continua a leggere

Pubblicato in Monica Spigariol, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Martedì sera al bar

– Anche io una volta avevo una donna. Il vecchio tirò su con il naso, lasciando intendere la chiara volontà di proseguire. ̶ Era bella, sai? Aveva due gambe lunghe, sembrava non finissero più, potevi arrampicartici su quelle gambe. Sputò via … Continua a leggere

Pubblicato in Incipit, Monica Spigariol, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

A casa

Nella solitudine della sera mi godo il divano la tv i pop corn. Faccio zapping tra canali scemi, papà non vuole Sky, circondata da fazzoletti (maledetta influenza) il cellulare tristemente silenzioso vicino. Inaspettatamente vorrei cambiare il momento, stare bene ed … Continua a leggere

Pubblicato in 100 Parole, Monica Spigariol, Natale, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Fratelli

Sotto le coperte si sentiva al sicuro. Le ha gettate sulla testa, è sepolto nella trapunta: ha voluto tingere la sua notte di nero. Ha otto anni Erik ed è rientrato da poco dal giro di dolcetto-scherzetto. Il bottino gli … Continua a leggere

Pubblicato in 300 parole, Feartales, Monica Spigariol, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La cerimonia del sangue

Pentacolo, incensieri e tanto tanto sangue. Oh, c’era da divertirsi abbastanza per almeno altri tre sacrifici umani, poi il programma poteva cambiare, del resto Lazlo era fatto così: pianificare era bello, ma era ancora più bello improvvisare e se ci … Continua a leggere

Pubblicato in Incipit, Monica Spigariol, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , | 1 commento

Baby

Nessuno può mettere Baby in un angolo. La frase mi seduce nel ricordo, insieme alla canzone, ai nostri corpi che si fondono ballando e alla sensazione di volare. Esaltante. Una serata esaltante. Vi ho ritrovato me stessa, la mia famiglia … Continua a leggere

Pubblicato in 100 Parole, Monica Spigariol, Personaggi | Contrassegnato , , , | Lascia un commento