Archivi categoria: Lisbeth Pfaff

La cosa rossa – Seconda parte

Simone ne era convinto: in qualche modo l’avrebbero beccato, gli avrebbero fatto delle domande e sarebbe finito dentro. Sarebbe stato tremendo trovarsi dall’altra parte, e forse La Cosa sarebbe esplosa in quel momento e avrebbe portato via tutto: avrebbe battuto … Continua a leggere

Pubblicato in Lisbeth Pfaff, Punti di vista, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

La Cosa rossa – Prima parte

Gli operai non sarebbero intervenuti prima della mattina successiva: il lampione sarebbe rimasto spento, quella notte, e nel cono d’ombra Laura si muoveva in fretta. Era il suo lavoro, ma non era abituata a richieste di quel tipo e per … Continua a leggere

Pubblicato in Lisbeth Pfaff, Punti di vista, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Ieri notte, prima di mezzanotte

Si è mangiata tutto lo zucchero nel piatto, la renna, lo avevo preparato io. Me l’aveva detto la mamma che le renne sono golose e si stancano tanto, anche io volevo fare un regalo. Così insieme ai regali ho trovato … Continua a leggere

Pubblicato in Lisbeth Pfaff, Natale, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Pappa per zombie

Hai ficcato una pallottola nella fronte di Babbo Natale. Ora di rosso ha anche un meraviglioso terzo occhio, come gli altri resterà sempre aperto. È stata tutta colpa di quel fottuto raduno di Babbi Natale, sapevi di non doverci andare, … Continua a leggere

Pubblicato in Lisbeth Pfaff, Natale, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Ieri notte, prima di mezzanotte

Si è mangiata tutto lo zucchero nel piatto, la renna, lo avevo preparato io. Me l’aveva detto la mamma che le renne sono golose e si stancano tanto, anche io volevo fare un regalo. Così insieme ai regali ho trovato … Continua a leggere

Pubblicato in Lisbeth Pfaff, Natale, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Recensione – Follia

OSSESSIONE: un pensiero prima e poi un sentimento diventano una vera ossessione. Siamo accompagnati in questa discesa e in altre ancora, fino a scoprire che, forse, nessuno ne è immune. INFERNO: l’Inferno ha tante forme e in “Follia” vediamo tutte … Continua a leggere

Pubblicato in Lisbeth Pfaff, recensioni, Scrittori in Corso | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ha la pancia più grossa delle tette

Hai la pancia più grossa delle tette, il che non sarebbe neppure una novità se non fosse la gravidanza. Si gonfia tutto, cresce tutto, ma per adesso cresce solo l’addome, e più velocemente di quanto si possa credere.È tutta colpa … Continua a leggere

Pubblicato in 300 parole, Lisbeth Pfaff, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , | 1 commento