Archivi categoria: Aniello Di Maio

Recensione – Addio fantasmi

SICILIA: In ogni pagina si respira l’aria sicula, nel bene e nel male. Complice la storia introspettiva, ogni quadro del romanzo è una nuova bolla dove si specchiano la realtà ricordata, immaginata o reale, con cui ci si trova nel … Continua a leggere

Pubblicato in Aniello Di Maio, recensioni, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Recensione – Il timido anticristo

IRRIVERENTE: è la prima parola che viene in mente già a guardare la copertina, ma i testi e i disegni di questo fumetto non sono da meno. I due autori satirici sono già noti per i temi trattati già negli … Continua a leggere

Pubblicato in Aniello Di Maio, recensioni, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La corta estate caldissima

-L’estate del quinto superiore è la migliore, l’ultima che ti potrai godere! – mi dicevano tutti. Non che non riesca a crederci, ma non riesco a immedesimarmi. In realtà però si dovrebbe parlare dell’ultima mezza stagione estiva. Mi spiego: fino … Continua a leggere

Pubblicato in 300 parole, Aniello Di Maio, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Nel club

Che poi non era neanche vero che era morto. Lo scoprii in seguito, quando quello si era alzato dalla tomba per venire a farmi fuori. Ormai era quasi un anno che mi dava il tormento. Non avrei mai sperato in … Continua a leggere

Pubblicato in Aniello Di Maio, Incipit, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

La Giostra della Salvezza

  E così, tornai dove tutto era cominciato. Anche se in cuor mio sapevo che l’epilogo non sarebbe cambiato. Citofonare “D’Angelo”, salutare il portinaio, ascensore. – Signor Alberto, buonasera! Oggi fa anche il turno di notte? – Sapete com’è, sotto … Continua a leggere

Pubblicato in Aniello Di Maio, Incipit, Scrittori in Corso | Lascia un commento

PELLICOLA

– Quanto girato utile abbiamo? – Appena 1000 metri. – Cioè? Mezz’ora? – Poco più, che facciamo? – Aspettiamo. La principale paura di un regista, dopo il successo commerciale o di critica, è la morte di un attore. Matteo Bernardi … Continua a leggere

Pubblicato in Aniello Di Maio, Natale, Scrittori in Corso | Lascia un commento

Condiscendenza

– Non ero solo nella stanza. Riuscivo a sentire i suoi occhi. Erano dietro di me, alle mie spalle. Mi stava guardando. Eravamo di nuovo io e lei, senza possibilità di fuga. La sentivo salire, ne sentivo il peso sulla … Continua a leggere

Pubblicato in Aniello Di Maio, Incipit, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento