Archivi categoria: Serena Pavan

Il mio giorno più lungo

Fu quello il momento in cui decisi di restare. Non avevo alternative, volevo molto bene a Caterina, le ero affezionato. Lei invece era, senza dubbio, molto innamorata di me. Mentre l’abbracciavo pensavo a Sabrina, che mi stava aspettando alla fermata … Continua a leggere

Pubblicato in Incipit, Scrittori in Corso, Serena Pavan | Contrassegnato , , , , | 5 commenti

Recensione – Nella Teca

MORTE: tutti noi la temiamo, abbiamo paura di parlarne, di frequentare luoghi come ospedali e cimiteri perché risvegliano in noi la consapevolezza che siamo umani e prima o dopo moriremo. Ecco il protagonista di questo libro di Serena Barsottelli invece … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni, Serena Pavan | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Quantità o qualità?

Non ero solo nella stanza. Riuscivo a sentire i suoi occhi. Erano dietro di me, alle mie spalle. Mi stava guardando. Cercavo di mantenere il respiro regolare e pesante. Volevo evitare che si accorgesse che mi ero svegliato. Merda. Non … Continua a leggere

Pubblicato in Incipit, Scrittori in Corso, Serena Pavan | Contrassegnato , , , | 2 commenti

San Valentino

Foto di Massimo Della Domenica Il collettivo di Scrittori in Corso in questa giornata vuole ricordare l’amore con le parole dei libri. Scelto da Monica Spigariol “Uno, non toccare le lancette. Due, domina la rabbia. Tre, non innamorarti, mai e … Continua a leggere

Pubblicato in Andrea Moretti, Erika Franceschini, Francesca Perreca, Giuls Nova, Massimo Della Domenica, Monica Spigariol, Scrittori in Corso, Serena Pavan | Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

1000 GIORNI DI TE E DI ME

1000 giorni. 1000 fottutissimi giorni di te e di me. Sei entrato nella mia vita tre anni fa, esattamente il 25/12/2014. Da allora niente più gioie, solo fatica e lotte per restare a galla in un mare di problemi. Se … Continua a leggere

Pubblicato in Natale, Scrittori in Corso, Serena Pavan | 2 commenti

Il Vestito Blu

Non permetterò che lo prendano. Costi quel che costi. É mio. Solo mio. Guardo la mia migliore amica mentre pronuncia questa frase con tono solenne, stringendo un vestito blu e proteggendolo dalle altre interessate. – Ma stai parlando del vestito … Continua a leggere

Pubblicato in Incipit, Scrittori in Corso, Serena Pavan | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Racconti d’estate – Tu chiamale se vuoi, emozioni

Siamo tutti seduti in cerchio sulla sabbia a cantare le canzoni di Battisti, seguendo le note che escono dalla chitarra di Paolo. Tutti, tranne uno. I nostri occhi si incontrano. Sono io la prima ad abbassare lo sguardo. Quando lo … Continua a leggere

Pubblicato in Estate, Scrittori in Corso, Serena Pavan | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento