Archivi categoria: Incipit

Ricordi in cornice

Non ero solo nella stanza. Riuscivo a sentire i suoi occhi. Erano dietro di me, alle mie spalle. Mi stava guardando. Ma non mi guardava come quando passeggi per strada e ti soffermi per un attimo sul volto della gente. … Continua a leggere

Pubblicato in Desiree Cantù, Incipit, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Condiscendenza

– Non ero solo nella stanza. Riuscivo a sentire i suoi occhi. Erano dietro di me, alle mie spalle. Mi stava guardando. Eravamo di nuovo io e lei, senza possibilità di fuga. La sentivo salire, ne sentivo il peso sulla … Continua a leggere

Pubblicato in Aniello Di Maio, Incipit, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Incapace di crescere

Non ero solo nella stanza. Riuscivo a sentire i suoi occhi. Erano dietro di me, alle mie spalle. Mi stava guardando. – Che ci fai qui?– – Volevo parlarti, sapere come stai, non rispondi al telefono. – Ho di meglio … Continua a leggere

Pubblicato in Erika Franceschini, Incipit, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Binario Sette

  La donna guardò di nuovo lo schermo. Il pannello luminoso segnalava l’orario di partenza dei treni e l’elenco delle destinazioni disponibili. Tutte quelle cifre e quelle lettere le facevano venire il mal di testa. Prese una moneta dalla tasca … Continua a leggere

Pubblicato in Andrea Moretti, Incipit, Scrittori in Corso | Lascia un commento

La notte in bianco

  È notte. L’ultima che passeremo insieme. Da domani tutto sarà diverso. Da domani il sole splenderà in modo diverso. È strano perché in fondo sarà sempre lo stesso sole, solo un po’ meno brillante. Da domani la gente comincerà … Continua a leggere

Pubblicato in Desiree Cantù, Incipit, Scrittori in Corso | Lascia un commento

Storia di un violino

L. era seduto sul marciapiede. Fissava un punto, oltre le strisce pedonali, dall’altra parte della carreggiata. Stanco nel fisico dopo tanto viaggiare, ma lucido nella mente. Era un simpatico vecchietto. Aveva abiti dismessi, pieni di toppe e polvere. Una lunga … Continua a leggere

Pubblicato in Andrea Moretti, Incipit, Scrittori in Corso | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

Arabesque

Sentivo il muco sgocciolare lungo la punta del naso, mescolandosi al sudore freddo che mi infradiciava le sopracciglia e il viso. I tremori erano così forti che il mio corpo sembrava percorso da scariche di corrente. Quando ti metti in … Continua a leggere

Pubblicato in Incipit, Scrittori in Corso, Valerio Dalla Ragione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento