Giù in taverna

nat

Le feste di Natale, esclusi i giorni comandati, le abbiamo sempre passate da Simone. Quattro amici di sempre, davanti al fuoco del camino, tra salsicce e castagne, con tanto vino di quello che regalano ai genitori annualmente.

Serate intere a parlare del futuro, del cambiare, di ciò che avremmo fatto. La gioia e l’entusiasmo si sono fermati però a quegli anni. Tuttora abbiamo la stessa abitudine, ma con toni più mesti e brucianti silenzi. Quattro amici in solitudine nella stessa stanza.

Veglia su di noi, più triste di noi, la vecchia stella cometa di plastica sulla porta.

Aniello Di Maio

Annunci

Informazioni su lisbethpfaff

Vero nome: Serena Barsottelli. Classe 1985, nata a Viareggio (LU) e residente a Lido di Camaiore (LU), sono una scrittrice. Mi interesso di attualità, politica, cultura, letteratura, musica, arte, comunicazione e scienza. Ho pubblicato a febbraio 2014 il mio primo libro, "VoraceMente", edito da Edizioni CinqueMarzo di Viareggio. A dicembre 2014 è uscito il mio racconto d'attesa "Chi è?". Del 2015 la mia prima silloge poetica "D'Amore, Morte e d'altri Miti" e la raccolta di racconti "Frantumi".
Questa voce è stata pubblicata in 100 Parole, Aniello Di Maio, Scrittori in Corso e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...