Momento

fear_tales_text

C’è un momento, un preciso momento, in cui i sensi si fanno confusi e la mente si lascia tingere di nero. L’oscurità si estende come una macchia d’inchiostro su carta assorbente e si appiccica al petto, come ferita, come distintivo, stringendolo in una morsa da cui nessuno si è mai liberato.

È arrivato il mio momento.

Non riesco a liberarmi da questo stranissimo suono: si è insinuato e si è perso nel labirinto del mio orecchio. Assomiglia al verso di un serpente, al sibilo del vento in una notte di tempesta, alla sirena in lontananza di un allarme che non vuole smettere di suonare. Qualcuno, dall’altra parte dello specchio, vuole entrare: percepisco la sua ombra muoversi vorace e le unghie affilate graffiare il vetro per farsi strada verso di me.

Mi sforzo di vedere meglio: guardo, osservo. La sua identità mi è ben nota, ma per tutti è sempre faticoso accettarla. Avanza, verso l’esterno, stringendo un pugnale pronto a tagliare la mia pelle, a sminuzzare la mia anima.

“Ti prego, non cibarti dei miei brandelli”, vorrei pregarla, ma tutto fuori resta silenzio e nella mia mente urla la paura.

Il respiro diventa affannoso e sento che la crisi è arrivata: la fine è a un passo da me. La lama mi trapassa da parte a parte, mentre lo specchio si deforma in frantumi. L’ombra nera è scomparsa e, mentre mi accascio al suolo, riesco solo a vedermi nell’ultimo spicchio intatto: sono soltanto io, intenta a morire. Non un mostro, non un demone, soltanto io.

Il doppelganger è apparso dietro lo specchio per riscuotere il suo pegno. Un pensiero, tremendo, mi attraversa: e se fossi stata io?

Lisbeth Pfaff

Annunci

Informazioni su lisbethpfaff

Vero nome: Serena Barsottelli. Classe 1985, nata a Viareggio (LU) e residente a Lido di Camaiore (LU), sono una scrittrice. Mi interesso di attualità, politica, cultura, letteratura, musica, arte, comunicazione e scienza. Ho pubblicato a febbraio 2014 il mio primo libro, "VoraceMente", edito da Edizioni CinqueMarzo di Viareggio. A dicembre 2014 è uscito il mio racconto d'attesa "Chi è?". Del 2015 la mia prima silloge poetica "D'Amore, Morte e d'altri Miti" e la raccolta di racconti "Frantumi".
Questa voce è stata pubblicata in 300 parole, Feartales, Lisbeth Pfaff, Scrittori in Corso e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...