Allo specchio

fear_tales_text

Ero in ritardo, come sempre. Mi affacciai alla finestra: in tutto il quartiere erano state esposte le zucche intagliate, ognuna con un’espressione diversa. La luce tremolante delle fiammelle all’interno generava una nota sinistra nel pentagramma della notte.

Gli altri erano già fuori ad aspettarmi nei loro costumi improbabili. L’unica ad essere davvero convincente era lei. Lucy si era decisa a tingere di un bianco spettrale i suoi lunghissimi capelli lisci e il trucco aveva fatto il resto. Adesso una zombie dall’aspetto raccapricciante vagava per il mio giardino con aria impaziente.

L’idea della seduta spiritica al cimitero era stata di Jessie: solo uno come lui avrebbe potuto tirar fuori un’idea del genere. Non credevo ai fantasmi, né ai doppelgänger o altre assurdità, ma dovetti ben presto ricredermi.

Mancava poco a mezzanotte, ormai, e non ero ancora pronta. Ero in crisi totale: non avevo idea di cosa mettermi. Guardai il mucchio di vestiti buttati sul letto. Alla fine decisi che la lunga gonna nera e la camicia in tinta sarebbero andate più che bene per quell’occasione. Quella notte sarei stata una strega, più o meno.

Andai allo specchio per truccarmi. Cercai di rendere l’effetto del pallore sul viso cospargendolo di bianco; marcai bene gli occhi con la matita nera e passai il rossetto più scuro che avevo sulle labbra. Ecco, sembravo proprio una…

Accidenti!

Era andata via la luce.

Dovevo ancora finire di pettinarmi quando con la coda dell’occhio la vidi avvicinarsi a me con i suoi lunghi capelli bianchi.

‒ Lucy! Accidenti a te! Mi hai fatto prendere un colpo!

Silenzio.

Ignorandola, sbottai:

‒ Invece di fare la scema, passami il mantello!

Silenzio.

Poi un sibilo innaturale riempì la penombra della mia camera.

Stavo per dirle di piantarla quando mi accorsi con terrore che nello specchio Lucy non appariva.

Sonia Barsanti

Annunci

Informazioni su lisbethpfaff

Vero nome: Serena Barsottelli. Classe 1985, nata a Viareggio (LU) e residente a Lido di Camaiore (LU), sono una scrittrice. Mi interesso di attualità, politica, cultura, letteratura, musica, arte, comunicazione e scienza. Ho pubblicato a febbraio 2014 il mio primo libro, "VoraceMente", edito da Edizioni CinqueMarzo di Viareggio. A dicembre 2014 è uscito il mio racconto d'attesa "Chi è?". Del 2015 la mia prima silloge poetica "D'Amore, Morte e d'altri Miti" e la raccolta di racconti "Frantumi".
Questa voce è stata pubblicata in 300 parole, Feartales, Scrittori in Corso, Sonia Barsanti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...