Mr. Hyde

Mi stanno dando la caccia quei parassiti. Mi temono perché non riescono a controllarmi. La mia condotta è immorale, dicono, la mia natura malvagia. Non sanno ancora di che cosa potrei essere capace…
Il disprezzo mi divora, mi sta allontanando da quel flebile spiraglio di luce che ancora permane. Odio la luce, così lontana da me, così integra e perfetta.
Odio anche lei. L’unica che si è spinta oltre le mie barriere fino a toccarmi le ferite. La odio.
Mi chiamo Edward e sono un mostro, dentro e fuori.

Sonia Barsanti

Annunci

Informazioni su Scrittori in Corso

Collettivo di scrittura e laboratorio di stile di scrittura creativa. Dal Marzo 2015 si promuove come ritrovo per autori emergenti e non, con lo scopo di migliorare la fruibilità delle produzioni letterarie contemporanee in un contesto di social media. Non costituisce una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7-3-2001.
Questa voce è stata pubblicata in 100 Parole, Personaggi, Sonia Barsanti e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...