Mr. Darcy

La punta d’orgoglio di essere come si è. Non nero, non musulmano, non cinese, non italiano.
Sapere che ci sono nuove possibilità. Lo stato ha meno vincoli e più libertà.
Sembra facile essere Mr Darcy nel 2016, con la Brexit che è realtà.
Eppure gli gira in testa quella Liz, conosciuta in vacanza a Madrid. Una spagnola, per carità, nulla di buono, vero sì. E la mamma pettegola? Rimanga lì!
Però: Liz in Spagna, lui qui.
Povero Mr Darcy, fa finta di crederci che è meglio così.
L’orgoglio non può gridare al mondo che è pregiudizio puro quello stupido leave…

Monica Spigariol

Annunci

Informazioni su Scrittori in Corso

Collettivo di scrittura e laboratorio di stile di scrittura creativa. Dal Marzo 2015 si promuove come ritrovo per autori emergenti e non, con lo scopo di migliorare la fruibilità delle produzioni letterarie contemporanee in un contesto di social media. Non costituisce una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7-3-2001.
Questa voce è stata pubblicata in 100 Parole, Monica Spigariol, Personaggi e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Mr. Darcy

  1. Fabio Piovesan ha detto:

    Virtuosismo quanto mai attuale!

    Mi piace

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...