Distrazione

Ero relativamente piccolo quando cominciai ad appassionarmi al sole. Era tanto bello, lì, potente e luminoso. Poi mi dissero che era una stella. Che c’erano altri pianeti intorno e tante altre cose. Così decisi di approfondire la cosa e mi misi a studiare astronomia. Da lì passai ad astrofisica, e per molto tempo non uscii di casa per la mole di materiale che leggevo e memorizzavo quotidianamente. Le mi conoscenze si espansero sempre più in fretta.
Giunto ad un’età tarda e stanca, mi accorgo ora che in tutto questo tempo non sono mai stato in giardino a prendere il sole.

Valerio Dalla Ragione

Annunci

Informazioni su Scrittori in Corso

Collettivo di scrittura e laboratorio di stile di scrittura creativa. Dal Marzo 2015 si promuove come ritrovo per autori emergenti e non, con lo scopo di migliorare la fruibilità delle produzioni letterarie contemporanee in un contesto di social media. Non costituisce una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7-3-2001.
Questa voce è stata pubblicata in 100 Parole, Valerio Dalla Ragione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Distrazione

  1. Dimitri milleri ha detto:

    “Conoscenza:trauma e accettazione”
    Ti ricorda qualcosa 🙂 ?

    Mi piace

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...